Presentazione NaturaLymph
[ disponibile tra pochissimo ]

Abbiamo il piacere di presentarvi il nostro ultimo integratore, il NaturaLymp.
Un integratore che ha obiettivi ben precisi, e non sono pochi:

– Migliora e protegge il benessere dell’apparato cardiocircolatorio
– Supporto alla salute cardiovascolare
– Aumento dei livelli fisiologici di testosterone e diminuzione del cortisolo
– Maggiore forza
– Maggiore energia
– Maggiore resistenza
– Minor senso di fatica
– Aumento del pompaggio muscolare

L’innovativa formula di NaturaLymp contiene ingredienti che lavorano in sinergia tra loro al fine di incrementare il pompaggio, i livelli di testosterone, l’energia e riducendo contemporaneamente i livelli di cortisolo (ormone dello stress), tutto ciò crea una condizione favorevole per il miglioramento della massa muscolare e delle prestazioni.

Con funzione di pre/intra allenamento privo di stimolanti psicologici, il quale grazie alla combinazione di specifici ingredienti vi permetterà di allenarvi con maggior pompaggio muscolare, maggiore energia e forza e minor senso di fatica, permettendo di conseguenza di poter affrontare allenamenti più lunghi ed efficaci.

Pompaggio, ottimizzazione del profilo ormonale e incremento delle prestazione, questi sono i vantaggi che ci si può aspettare da NaturaLymp, il primo integratore del suo genere che permette di avere insieme questi effetti positivi.

La principale innovazione di NaturaLymp è quella di introdurre nella propria formula l’Ashwagandha, una molecola naturale con diversi studi alle spalle che è capace di ottimizzare e aumentare i livelli fisiologici di testosterone e di diminuire il cortisolo.

Più testosterone e meno cortisolo significano più forza, più pompaggio, più resistenza e meno sensazione di fatica, la sinergia con gli altri ingredienti della formula non fa altro che incrementare ulteriormente tutti questi fattori positivi.

A chi è adatto NaturaLymph?  

NaturaLymp è indicato sia per l’uomo che per la donna adulti di tutte le età, soprattutto per chi ha superato i 35 anni perché la produzione di ossido nitrico può diminuire, ma ovviamente va bene per i più giovani se lo usano prima o durante un allenamento per avere migliori prestazioni.

Ingredienti

– L-Arginina

È un aminoacido che tra i suoi vantaggi principali presenta la capacità di aumentare i livelli di Ossido Nitrico nel corpo.

“L’ossido nitrico (NO o più correttamente monossido di azoto) è un mediatore endogeno di processi particolarmente importanti, come la vasodilatazione e la trasmissione degli impulsi nervosi.

Nel nostro organismo la sintesi di questo composto è affidata ad un gruppo di enzimi appartenenti alla famiglia delle ossido nitrico sintetasi (NOS), che utilizzano come substrato l’arginina, un amminoacido essenziale nei bambini e condizionatamente essenziale nell’adulto.”

L’Ossido Nitrico stimola l’endotelio (la parete interna) dei vasi sanguigni facendolo dilatare, permettendo così un maggior flusso di sangue.
L’aumento del flusso sanguigno permette di fornire più ossigeno e sostanze nutritive al muscolo durante l’attività fisica.

L’ossido nitrico ha potenzialità terapeutiche degne di nota come: riduzione della pressione arteriosa, potenziamento delle difese immunitarie, prevenzione di angina ictus ed infarto e cura della disfunzione erettile.

L-Citrullina malato

La citrullina è un aminoacido che combinato con l’acido malico (un acido organico presente abbondantemente nella natura, come nella frutta) forma la citrullina malato, una forma maggiormente biodisponibile ed efficace di citrullina.
Questa molecola si è dimostrata essere utile per aumentare i livelli di arginina (nonché di citrullina stessa) nel sangue, disponibili per la sintesi di ossido nitrico e per le altre funzioni ad essa associate.
Quando viene trasformata in arginina, induce un effetto vasodilatatorio stimolando il sistema cardiocircolatorio, migliorando di conseguenza l’elasticità dei vasi ematici.

La vasodilatazione indotta dall’ossido nitrico è utile per gli atleti al fine di incrementare la prestazione attraverso un maggiore apporto di sangue, quindi di ossigeno e nutrienti, ai tessuti impegnati nello sforzo.

Inoltre la citrullina svolge un ruolo importante nell’eliminazione di acido lattico e ammoniaca, aumentando quindi la capacità di mantenere le prestazioni e combattere l’affaticamento muscolare.

– Ashwagandha

Anche chiamata Withania somnifera o ginseng indiano.
È conosciuta e utilizzata sin dall’antichità nella medicina indiana in particolare ayurvedica, come tonico e adattogeno, inoltre ha proprietà immunomodulatrici e antinfiammatorie.

Si tratta di un estratto naturale di una pianta che, come hanno dimostrato diversi studi ufficiali, è capace di migliorare la qualità dello sperma e incrementare i livelli fisiologici testosterone e ormone luteinizzante, inoltre abbassa i livelli di cortisolo, il famoso “ormone dello stress”.

– Zinco

L’importanza dello zinco è spesso sottovalutata, non a caso oltre l’80% delle persone è carente di questo prezioso oligoelemento.
Lo zinco nel corpo umano si concentra nei muscoli, nelle ossa, nella prostata, nell’occhio e nella pelle.
Questo prezioso minerale partecipa ad un grandissimo numero di processi enzimatici in veste di ruolo importante nell’accrescimento, nello sviluppo, nella funzione neurologica e nella risposta immunitaria.

Oltre 300 enzimi dipendono dalla presenza di questo elemento e tra questi vi sono alcuni che partecipano alla sintesi di DNA e RNA, altri che regolano i processi di crescita e sviluppo, ma anche diversi che regolano la funzione immunitaria o che sono coinvolti nelle funzioni digestive e metaboliche.

La ricerca ha inoltre dimostrato come adeguati livelli di zinco siano associati positivamente ai livelli serici di testosterone e a preservare una miglior salute degli spermatozoi.

Una carenza di zinco può portare a riduzione delle sintesi di testosterone nell’uomo. Diversi studi hanno mostrato che l’integrazione con zinco può aumentare i livelli serici dell’ormone, in particolare in soggetti che presentino basse concentrazioni di partenza.
La somministrazione di zinco è in grado comunque di preservare i livelli di testosterone dopo un intensa attività fisica.

– Vitamina B12
Molto importante per la formazione dei globuli rossi nel midollo osseo, contribuisce al metabolismo dell’omocisteina, al funzionamento del sistema immunitario e del sistema nervoso e alla riduzione della stanchezza e della spossatezza.

 

Prodotto in polvere gusto Chinotto

 Disponibile tra pochissimo nel nostro shop e dai nostri Rivenditori